Press "Enter" to skip to content

Investitori Bitcoin testati da Stimulus and Vaccine News

Investitori Bitcoin testati da Stimulus and Vaccine News

Il mercato dei crittografi è in crisi nonostante la notizia di uno stimolo del governo degli Stati Uniti e di un possibile vaccino.

  • Il governo degli Stati Uniti sta considerando una proposta di stimolo bipartisan da 908 miliardi di dollari come seguito ai pacchetti di aiuti in scadenza.
  • La FDA ha pubblicato un rapporto preliminare secondo il quale il vaccino di Pfizer e BioNTech è „fortemente protettivo“.
  • Questa notizia potrebbe dare alla Bitcoin la possibilità di agire come una copertura contro l’inflazione, anche se rimane un asset di rischio.

Il Bitcoin è stato testato come una Bitcoin Pro copertura contro l’inflazione, poiché le risposte a COVID-19 daranno forma all’economia nei prossimi mesi.

Notizie su stimoli e vaccini

Le risposte a COVID-19 sono destinate a influenzare l’economia. Un disegno di legge bipartisan per 908 miliardi di dollari è diventato la base delle trattative per i legislatori statunitensi per il prossimo stimolo del governo. I dettagli del disegno di legge dovrebbero essere resi noti questa settimana.

Martedì scorso, martedì, il leader della maggioranza del Senato Mitch McConnell ha deviato sul pacchetto di aiuti bipartisan. Il leader del Partito Repubblicano ha invece in programma di approvare un „disegno di legge sugli aiuti mirati“ per un ammontare di 500 milioni di dollari. Tuttavia, McConnell ha riconosciuto che con l’aumento dei casi COVID-19 e la scadenza dei pacchetti di aiuti, il governo „[non] ha tempo da perdere“.

La camera bassa del Congresso degli Stati Uniti deciderà di prolungare l’attuale sessione fino al 18 dicembre, sperando che il governo prenda presto una decisione sul finanziamento di un programma di aiuti.

Allo stesso tempo, le aziende farmaceutiche come la Pfizer hanno fatto progressi significativi su un vaccino COVID-19. Un rapporto della FDA pubblicato martedì su Pfizer e sul vaccino di BioNTech è stato molto ottimistico. In esso si affermava che il potenziale vaccino è „fortemente protettivo“. Il dipartimento della salute rilascerà una dichiarazione al pubblico sul vaccino giovedì 10 dicembre.

La notizia di un vaccino influenzerà le decisioni di politica pubblica e, a sua volta, l’economia. Tuttavia, questa notizia non risponde direttamente ai bisogni immediati, come l’alto numero di casi COVID-19 e gli alti tassi di disoccupazione, che influenzeranno anche l’economia.

Le notizie non possono aiutare Bitcoin

È un concetto ampiamente accettato che i piani di stimolo economico sono una ricetta perfetta per un’alta inflazione nel futuro – una tendenza che potrebbe avvantaggiare Bitcoin e oro se si dovesse verificare.

L’aumento delle forniture di verdoni dovuto agli stimoli monetari ed economici ha danneggiato il valore del dollaro americano durante tutto l’anno. L’indice del dollaro USA è sceso a 90,30 dollari il lunedì scorso, da un massimo di 104,00 dollari a marzo. Al contrario, l’oro e il Bitcoin hanno guadagnato una significativa trazione come copertura inflazionistica durante l’anno.

Ciononostante, il Bitcoin rimane un’attività a rischio. Negli ultimi due giorni, i prezzi dell’oro sono aumentati del 2,1% grazie ai colloqui sugli stimoli positivi; il Bitcoin è sceso da 19.500 dollari ai minimi di 18.600 dollari nello stesso periodo.

In sintesi, la crisi economica comincia a pesare sulle attività di rischio. La performance di Bitcoin rispetto all’oro e alle azioni nei prossimi mesi renderà o distruggerà la sua reputazione di copertura contro l’inflazione.

Comments are closed.